CANTINA LA SPIA

Tra i vigneti valtellinesi

Tra i vigneti valtellinesi nasce l’etichetta “La Spia”, il cui nome è legato all’omonimo costone roccioso situato nella sottozona Sassella, una postazione di avvistamento e controllo fin dai tempi della dominazione dei Grigioni.
Nel 1962 la proprietà del bosco in collina passa alla famiglia Rigamonti che la destina alla coltivazione delle uve di Nebbiolo, del biotipo Chiavennasca.
Nel 2006 la prima grande vendemmia: nasce così l’etichetta “Valtellina Superiore Riserva DOCG”, a cui seguiranno nel 2008 il “Valtellina Superiore Riserva DOCG” e nel 2010 il “Valtellina Superiore Sassella DOCG”.

TROVA I NOSTRI VINI

Vuoi conoscere meglio i nostri vini?